Sign in / Join
0
manuale izotope rx 7 libri audiofader

Libri: Radiografare il Suono con iZotope RX7, Simone Corelli

Qualità dei contenuti9.7
Livello di approfondimento8.5
Tenuta nel tempo8
Rapporto qualità prezzo8
8.6

Per la sezione Libri, questo mese è il turno del nuovissimo Radiografare il Suono con iZotope RX7, di Simone Corelli, ed. Lambda.

Il manuale, in italiano ma non solo, che non c'era: questo potrebbe essere il sottotitolo del nuovo testo di Simone Corelli, già noto per il precedente Pro Tools in un'ora (compresa la pausa caffè!), e conosciuto dai nostri lettori per essere collaboratore di Audiofader.

L'esperienza di Simone Corelli nella post produzione, e quindi nella gestione e correzione di audio registrato sul campo, si coglie tutta quanta durante la lettura del libro. Un'ottantina di pagine fitte fitte, ricchissime di dettaglia, anche non legati per forza a RX7, che conducono il lettore alla comprensione dei moduli di RX7 e, contemporaneamente, alla finalità di un modulo nel mondo reale. E' sempre facile descrivere i parametri di un software, ma se non si conosce il motivo per cui esistono questi parametri non si va molto avanti. E' questo il grandissimo pregio del testo, perchè permette a chi non ha conoscenze approfondite sull'audio e la sua "riparazione" di apprendere concetti chiave, e a chi invece arriva da altri plug-in di entrare nel mondo di RX7 senza difficoltà.

Il primo capitolo introduce il mondo di RX7, le sue preferenze e le finestre, sempre con un occhio alla teoria e alla matematica dell'audio quando occorre. Dal secondo si entra nel vivo con i singoli moduli di base: qui è tutto un susseguirsi di parametri e della relativa teoria che dischiude miriadi di concetti spesso sconosciuti da chi arriva dal mondo della DAW. Presenti molti consigli pratici, sia per la correzione di errori che sulle impostazioni corrette di RX7 secondo il risultato che si vuole ottenere. Per chi ama analizzare il suono, sono imperdibili i paragrafi sul generatore di segnale e l'analisi di uno spettro.

Si passa poi ai moduli aggiuntivi di RX Standard, che comprende i moduli di Breath Control, De-bleed, De-crackle, De-ess, De-plosive, De-reverb, Mouth De-click, Music Rebalance, Spectral De-Noise, Spectral Repair, Dither, EQ, Resample, Time & Pitch, Variable Pitch, Variable Time. Per ognuno di essi, oltre alla spiegazione del parametro, ci sono consigli e limiti di intervento, non risparmiando anche critiche a RX7 quando l'implementazione poteva essere migliore.

Il capitolo 4 è dedicato ai moduli aggiuntivi di RX Advanced, come Ambient Match, Center Extratc, De-rustle, De-wind, Deconstruct, Dialogue Contour, Dialogue De-Reverb, Dialogue Isolate, Azimuth, EQ Macth, Leveler e Loudness, seguendo le linee guida del capitolo precedente e con riferimenti anche a Dolby Atmos.

L'ultimo capitolo racchiude consigli d'uso e pregi difetti.

Al termine della lettura, sempre scorrevole, non complicata e senza fronzoli, si ha l'impressione di aver svolto un corso sulla post produzione, sulla correzione audio o sul restauro audio anche senza aver toccato RX7! Il che la dice lunga circa l'ottima qualità del libro, che ha una grande validità in genere per la capacità di spiegare funzioni che si possono trovare anche su altri software.

Per chi si avvicina a RX7 solo oggi, il libro è a dir poco indispensabile per comprenderne la filosofia, i parametri e le strade da percorrere per trovare la soluzione a un problema.

Per chi invece già lavorava con le versioni precedenti, Radiografare il Suono con iZotope RX è non solo il manuale che non c'è (quello fornito di serie non è così ben fatto), ma permette di accedere a concetti teorici per giustificare la pratica, migliorando le proprie conoscenze sul tema.

Simone Corelli ha prodotto un altro libro di successo, non ci sono dubbio, che contribuirà notevolmente alla diffusione di RX7 in Italia. Un ottimo testo da consigliare a chiunque abbia le mani in pasta nel suono!

Prezzo: 28 Euro, disponibile su amazon.it

manuale izotope rx 7

Leave a reply