Sign in / Join
0

Richard Devine racconta la sua esperienza con Eventide H9000

In moltissimi appassionati di audio pro e composizione conoscono Richard Devine, sound designer, artista di musica elettronica di Atlanta. Oggi entriamo nel suo studio e scopriamo il suo rapporto con Eventide (che nacque quando era ancora alle scuole superiori acquistando un H3000) e in particolare con l'harmonizer H9000 che è al centro della sua strumentazione. Tra synth modulari, outboard analogici, questo processore ricopre una funzione fondamentale per i lavori di Richard come spiega in questo video prodotto dall'azienda newyorkese.

 

 

H9000 è il risultato di ormai 50 anni di storia durante i quali Eventide è sempre stata a stretto contatto con i musicisti e gli studi più influenti della musica moderna. Al suo interno 1600 algoritmi dai classici harmonizer fino ai più moderni multi-effetto comandati da processori quad core ARM con 16 DSP.

 

EVENTIDE