Sign in / Join
0

UAD Manley Reference Microphone Preamplifier – recensione


Universal Audio ha introdotto il preamp valvolare della Manley da usare sia per Unison, quando si registra, che nella DAW. Un colore analogico elegante.

A differenza del Manley Voxbox questo modello di plug-in è più semplice (mancano compressore ed equalizzatore) e decisamente meno colorato, sopratutto in modalità Mic. L'effetto che si può ottenere è una gradevole e calda distorsione armonica, appena percepibile ma sufficiente a dare quel qualcosa di analogico ad un suono, e un leggero incremento delle frequenze medio basse. La funzione XFMR (emulazione trasformatore in uscita), quando attiva, introduce ulteriore distorsione del segnale, esaltando in particolare le frequenze medie e rendendo il suono in generale più presente e frizzante.

Universal Audio UAD Manley Tube Preamp virtual software daw mixing audiofader midiware

Controlli

  • Line/Mic: seleziona il livello operativo, Mic coi segnali microfonici e Line con quelli di linea (già registrati o campionati), tuttavia è possibile utilizzare la modalità Mic anche con segnali di linea

  • Input: livello segnale in ingresso

  • Filtro passa alto: spento, 80Hz, 120Hz

  • Polarity: Inverte la polarità (fase) del segnale

  • Pad: 0/-20dB

  • XFMR: attiva o disattiva l'emulazione del trasformatore in uscita

  • Gain: da 40dB a 60dB a step di 5dB

  • Output: controlla il volume in uscita dal plug-in

In prova

Manley Reference Microphone Preamplifier è piuttosto docile nel carattere e, a meno che non si calchi un po' la mano giocando con Input, Gain e Output, la distorsione armonica aggiunta è molto delicata, eterea, quasi impalpabile. Se si vuole ottenere un effetto più marcato, basta alzare il gain e portare il livello di distorsione allo stadio voluto tramite il potenziometro Input, per poi abbassare il livello in uscita col controllo di Ouput, facendo attenzione che non vengano processate anche delle basse frequenze indesiderate o inutili allo scopo ed eventualmente aggirandole tramite il filtro passa alto.

In questo modo si ottengono interessanti distorsioni del segnale che sono in grado di “sparare” letteralmente un suono fuori dal mix, cosa che spesso si fa con voci e batterie in processing paralleli. A proposito del processing parallelo, bisogna tenere conto che non si tratta di un plug-in a fase lineare, per cui attenzione alle basse frequenze che potrebbero risentire dello shift di fase introdotto, come mostra il grafico seguente dove si vede chiaramente come dai 20 Hz ai 200 Hz la fase sia leggermente alterata.

Universal Audio UAD Manley Tube Preamp virtual software daw mixing audiofader midiware recensione review test andrea scansani

Per ciò che riguarda la distorsione armonica invece c'è una lieve differenza tra le modalità Mic e Line la quale, al contrario di ciò che mi aspettavo, è quella con la maggior colorazione.

Universal Audio UAD Manley Tube Preamp virtual software daw mixing audiofader midiware recensione review test andrea scansani Universal Audio UAD Manley Tube Preamp virtual software daw mixing audiofader midiware recensione review test andrea scansani

A dire il vero si può osservare come la seconda armonica sia decisamente più alta nella modalità Mic e, tendenzialmente, essendo l'ottava seguente, è anche quella che tende a farsi sentire di più, ad ogni modo se parliamo di distorsione in linea generale quella introdotta dalla modalità Line è leggermente superiore.

Conclusioni

Perfetto per voci, synth e batterie, ma praticamente adatto a qualsiasi cosa necessiti di un po' di “vita” nel mix, lo si può spingere anche a fondo scala per ottenere vere e proprie distorsioni nello stadio di input, dal suono piuttosto sgranato e vintage. Manley Reference Microphone Preamp trova il suo utilizzo ideale in modalità UNISON, quindi come un vero preamplificatore che lavori su un segnale microfonico, ma anche all'interno della DAW su un segnale di linea fa un eccellente lavoro in termini di colorazione armonica.

INFO

Universal Audio

Prezzo: € 149