Sign in / Join
0

Soundevices Front Daw, la saturazione delle console gratis fino al 15 settembre

Rapporto qualità/prezzo10
Suono8
Facilità d'uso10
9.3

Distribuito da UnitedPlugins e gratuito fino al 15 settembre, Front Daw è un plug-in che emula lo stadio di preamplificazione di tre console differenti, compatibile VST/AAX/AU su Windows e MacOs

L’idea è venuta a Greg Brimson, produttore inglese, remixer e musicista, che aveva il desiderio di ottenere il suono di console ormai vintage, ma sempre molto ricercate. Il plug-in va posizionato in testa a tutti gli altri e ha lo scopo di aggiungere gain e saturazione al suono. Utilizza la stessa tecnologia VARM (Variable Analogue Random Modeling) impiegata sul precedente plug-in Royal Compressor. Front DAW offre tre modelli di saturazione: BR per console inglese, US per console americane e GE per console valvolare tedesca.

I controlli sono essenziali: Input determina il gain, tre pulsanti permettono di scegliere il tipo di saturazione, HPF controlla il filtro con tagli da 20 a 500 Hz e Mojo gestisce la quantità di saturazione. Il prezzo di 49 € è azzerato fino al 15 settembre. Passato inoltre il periodo di licenza gratuito, è pur sempre possibile usare il plug-in in versione trial, con il limite di un solo tipo di saturazione, assenza di filtro HPF e Mojo settato fisso su 50%.

 

United Plugins Front Daw software console mix audiofader

In prova

Pochi controlli, tanta sostanza! Front DAW è adatto a bilanciare le tracce con Input e le tre saturazioni hanno un carattere differente ben percepibile. Il modello che abbiamo preferito è la console americana, che offre un maggior dettaglio sulle medio alte. Bisogna stare attenti con Mojo perché è facile esagerare. In questo senso, Front DAW è un plug-in da applicare non tanto sulla singola traccia, quanto su più tracce ed essere usato con un livello di saturazione basso, ma che sarà percepito nella somma delle tracce, dando più corpo, peso e colori analogici.

Il peso sulla CPU è basso, il che consente un’ampia distribuzione sulle tracce. Eccellente il filtro HPF che è risultato utilissimo in quasi tutte le circostanze per definire meglio il carattere delle tracce vocali, di chitarra acustica ed elettrica, di snare, piatti e percussioni metalliche. Suona meglio di molti HPF inseriti nella channel strip standard delle DAW in commercio.

L'assenza di un trim potrebbe essere un problema per qualcuno, ma l'aver separato il gain dalla saturazione consente comunque di arrivare a risultati velocemente, senza mandare in clip i plug-in successivi.

 

United Plugins Front Daw software console mix audiofader

Conclusioni

Considerando che è gratuito fino al 15 settembre, occorre averlo! Colpisce immediatamente il filtro HPF e, dopo averlo distribuito su più tracce, aggiunge quella profondità analogica che è così spesso ricercata, a patto di non esagerare mai troppo con Mojo!

 

PRO

Suono

Ottimo filtro HPF

Facile da usare

 

CONTRO

Assenza di trim all'uscita

 

INFO

Unitedplugins

Prezzo: 49 €

Gratis fino al 15 settembre