Sign in / Join
0

NAMM Show 2020: Waves presenta il nuovo plug-in OVox e aggiorno SuperRack

A prima vista sembrerebbe un soft synth, e a dirla tutta non siamo proprio così lontani dalla sua natura...stiamo parlando dell'ultima novità di Waves, OVox, presentata durante il NAMM Show 2020 appena concluso. Parliamo quindi di un plug-in in grado di scomporre una flusso audio, propriamente una voce, e ricostruirlo in un'altra natura. OVox è progettato con tecnologia proprietaria ORS (Waves Organic ReSynthesis) che utilizza il segnale originale, lo suddivide negli elementi primari amplitude, pitch e formante ed effettua una re-sintesi di questi elementi per creare una sonorità nuova, priva di artefatti non voluti e che preserva l'espressività della voce originale.

Gli utilizzi quindi sono tantissimi, si va dai classici harmonizer, vocoder, talkbox, passando per fine tuning e pesanti morphing, la palette sonora è davvero smisurata. Per farlo possiamo utilizzare 8 tipi diversi di sintesi con doppio engine (OVox 1 e OVox 2) ad alta risoluzione, nove modulazioni ORS, ADSR ed LFO, sei effetti modulabili (AutoPan, Chorus, Comp, Delay, Distortion, Reverb) ed eq a quattro bande. Interessante anche la funzione Automatic Note Mapper che ricava accordi, armonie e scale direttamente dalla traccia sorgente.

 

 

È possibile controllare il plug-in tramite MIDI utilizzando il sequencer o un controller esterno o addirittura uno strumento come una chitarra come carrier. Waves OVox è realizzato sia come plug-in per DAW che in versione standalone, ed è in vendita sul sito del produttore al prezzo lancio di $ 69 (listino $ 149). Sono inclusi centinaia di preset da cui partire per familiarizzare con OVox.

 

Waves OVox plug-in audio software virtual audiofader

Aggiornamento del plug-in SuperRack

Per quanto riguarda il plug-in SuperRack, Waves ha annunciato che ora supporta il processing nativo, questa modalità ti permette di utilizzare questo tool su computer con sistemi operativi Windows/Mac OS utilizzando interfaccia ASIO/Asio Core senza il bisogno di un server SoundGrid connesso. Per ottenere l'ultima versione se siete già in possesso di una licenza SuperRack vi basterà effettuare l'aggiornamento tramite il software Waves Central.

 

WAVES