Sign in / Join
0

Audiofader #15, disponibile agli abbonati la rivista

Un numero ricchissimo di contenuti, con oltre 100 pagine!

Abbiamo intervistato Marc Urselli, italosvizzero con all'attivo collaborazione internazionali importantissime, sia in studio che live. La sua vita a New York è frenetica ma non rinuncia a esplorare la tecnologia.

Lo speciale è dedicato alla storia dell'etichetta Motown: in tempi di mancata produzione musicale, dove chiunque può pubblicare online il proprio album, analizzare le peculiarità di Motown mette in luce come la visione e la personalità siano elementi indispensabili per il successo.

Siamo poi andati a trovare Kalimba Studio, parlando a lungo con il suo titolare Corrado Molon che ha scelto di dotare lo studio solo di macchine recenti, senza rinunciare al calore del suono del vintage, e ha scommesso sulle nove Kii Three Pro come monitor principali.

Le Kii Audio Three Pro sono state una rivelazione e le abbiamo messe subito in test. Il progettista ha inserito un paio di concetti rivoluzionari che cambieranno il destino dei monitor audio nei prossimi anni.

Rimanendo sull'hardware, abbiamo voluto indagare il convertitore AVID MTRX, derivato dal progetto DAD AX32, che catapulta i sistemi AVID nell'olimpo della qualità di conversione e interconnessione.

Tra i prodotti più recenti che hanno meritato il nostro interesse c'è il piccolo preamplificatore Elysia Skulpter 500, per formato 500, che racchiude alcune funzioni che lo liberano dall'essere un ottimo preamplificatore, diventando creativo nel suono.

Lewitt, il costruttore di microfoni austriaco, continua a percorrere nuove strade: è il caso di LCT-540 SubZero, un microfono che ha un rumore di fondo così basso da non essere percepibile. Tale capacità modifica anche il suo uso e la sue applicazioni.

Chiudiamo l'hardware con la nuovissima interfaccia audio, con mixer analogico, CEntrance MixerFace R4, evidentemente nato per il broadcast ma talmente flessibile da poter essere impiegato ovunque.

Non abbiamo dimenticato le tastiere! È il turno del test del sintetizzatore analogico monofonico IK Multimedia UNO, che si integra con tablet, smartphone e computer a un prezzo incredibile. Un miracolo italiano.

Parliamo di software

Abbiamo testato UAD Brainworx A/DA Flanger, adatto a riprodurre al meglio uno dei pedali più desiderati per l'effetto flanger.

Cableguys Bundle è il bundle più creativo che conosciamo per le modulazioni di ampiezza e di filtro, ma molto altro ancora. Adattissimo a chi fa sound design o ai dj producer in cerca di effetti inediti e molto musicali.

Per chi lavora in mastering, la valutazione della compressione audio è un must: Nugen Audio ha proposto la sua soluzione con MasterCheck.

Tra i plug-in più dirompenti di questi mesi c'è iZotope Neutron 2, che promette, e spesso mantiene, la promessa di semplificare il mix delle tracce o arrivare a un rough mix di buona qualità.

Infine, per chiunque ami gli archi e le colonne sonore, non perdetevi il test di Spitfire Audio Hans Zimmer Strings, che espande la logica degli archi campionati a un'orchestra di centinaia di elementi mai sentita prima!

Chiudono i nostri tutorial: Loopmaster Loopcloud, per chi lavora sui campioni, AVID Pro Tools Ultimate e le sue nuove funzioni, e Soundminer HD Plus quando è necessario organizzare migliaia di file audio.

Buona lettura, partendo dalla pagina www.audiofader.com/magazine/audiofader/

audiofader

Audiofader 15

Leave a reply